Menu Properties Quick Reference
ORIENTARSI
Ovvero come riconoscere il luogo dove ci si trova

Capitolo 7

LA SCALA

Le carte geografiche vengono classificate a secondo della "scala" cioè del rapporto fra le misure lineari sulla carta e quelle reali corrispondenti. Dire che una carta ha scala 1/10.000 significa che a un centimetro sulla carta corrispondono 10.000 centimetri nella realtà (cm 10.000 corrispondono a m 100 quindi in scala 1/10.000, cento metri sono rappresentati da un centimetro). In scala 1/25.000 a un centimetro sulla carta corrispondono cm 25.000 nella realtà, cioè m 250. Se per esempio misuriamo un tratto di 53 mm su una carta al 25.000, esso rappresenterà nella realtà: 53 X 25.000 = 1.325.000 mm cioé cm 132.500 oppure m 1.325 o Km 1,325. La rappresentazione a scale differenti di una stessa area (Fig. 17) mette in evidenza come a piccole scale (1:100.000) si ha un piccolo dettaglio mentre aumentando la scala (1:25.000) aumenta il dettaglio.

Fig. 17 - Rappresentazione a diverse scale della stessa area

Occorre ricordare che la scala di una carta è espressa da un rapporto e un rapporto è tanto più grande quanto più è piccolo il denominatore. Le carte corografiche hanno la scala da 1/1.000.000 a 1/100.000. Queste sono le carte regionali, provinciali e le stesse carte stradali. Le carte Topografiche sono quelle a grande scala da 1/50.000 a 1/1.000. Queste sono le carte che si usano normalmente nelle escursioni, mentre le carte usate per pianificare un tragitto stradale hanno solitamente scala 1/200.000 quindi sono corografiche.

Le Coordinate Chilimetriche Nazionali Indice Le Carte

a inizio pagina